Home / Esperienze di gusto / Sapori d’inverno

I piatti invernali da gustare, non solo nelle feste

Vivi i magici colori, sapori e profumi d'inverno in Riviera

L'inverno porta con sé gelide piogge e freddi venti. La cucina accende i fornelli e con il profumo dei suoi piatti riempie la casa di rincuorante calore e gustosi (e calorici) piatti dai sapori decisi e caldi.

Qui in Riviera le tavole abbondano di prelibatezze uniche. La cena non può che iniziare con qualche antipasto preparato per l'occasione con il formaggio di fossa appena sfossato accompagnato da miele o da del savor. Il primo piatto dell'inverno è solo uno, un piatto di brodo. In Romagna, ma anche nelle Marche ci si delizia nelle fredde sere d'inverno con un buon primo piatto di cappelletti in brodo, perfetti per riscaldare le membra, oppure un primo con una spolverata di tartufo di Acqualagna. Infine, ad accompagnare il tutto, un bel calice di fresco Rebola o un vellutato rosso di Romagna, il Sangiovese.

Queste sono solo alcune delle prelibatezze che puoi trovare in Romagna Marche e Abruzzo. Sei pronto anche tu a gustare i sapori d’inverno della Riviera?

cappelletti

Cappelletti in brodo

Il piatto che scalda

Nelle fredde sere invernali c'è solo un piatto che scalda: il piatto in brodo! In Romagna si preparano i cappelletti in brodo, nelle Marche si parla dei passatelli, ma se vuoi scoprire le tradizioni e la storia del cappelletto, di come prepararlo, gustarlo e abbinarlo... leggi l'articolo!

Formaggio di Fossa

Un formaggio unico

Infossato per circa 100 giorni, ogni anno il 25 Novembre, il giorno di Santa Caterina, il formaggio di fossa viene sfossato dalle cave di tufo in cui si trova. Un formaggio dal sapore deciso che si combina splendidamente con i piatti della Romagna e delle Marche. Vieni a scoprire come si prepara e come... si gusta!

Formaggio di Fossa Sogliano (1)
Tartufo bianco di Acqualagna

Tartufo

Tartufo bianco di Acqualagna

Tartufo bianco e pregiato quello di Acqualagna, nelle Marche. Questo tartufo è l'unico che non è possibile coltivare, almeno per ora, ed è quindi anche uno dei più ricercati e pregiati. Come gustarlo? C'è chi lo preferisce sulle tagliatelle, chi sull'uovo e chi azzarda abbinamenti con carapaci di carne o pesce. Tutto è lecito con il tartufo bianco!

Rebola

Rimini Rebola, il progetto

Ogni buona cena o incontro che si rispetti, che preveda un buon piatto di tagliatelle come di cappelletti in brodo, richiede un abbinamento adatto di vino. I vitigni del territorio di Emilia Romagna, Marche e Abruzzo sono tanti e vari, ma ce n'è uno meno conosciuto e assolutamente imperdibile: la Rebola! Vieni a scoprirla e ad abbinarla al tuo prossimo piatto.

rebole Vino Rimini Rebola

Hotel ideali per questa esperienza

Hotel Concord
Lidi ravennati
Hotel Fabbri
Gabicce Mare
Hotel Joli
Alba Adriatica
Hotel President
San Benedetto del Tronto
Hotel Napoleon
Gabicce Mare
Hotel Buda
Igea Marina
Hotel Byron
Milano Marittima
Hotel Simon
Gatteo Mare
Hotel Iride
Cesenatico
Hotel Astor
Alba Adriatica
Hotel Nettuno
Misano Adriatico
Hotel Astoria
Misano Adriatico
Hotel Roses
Roseto degli Abruzzi
Hotel Esedra
Misano Adriatico
Hotel Lido
Gabicce Mare
Hotel Boston
Alba Adriatica
Hotel Mercedes
Misano Adriatico
Hotel Ridolfi
Milano Marittima
Hotel Sorriso
San Mauro Mare
Hotel Boccalino
Tortoreto Lido