Home / Emilia Romagna / Percorsi e itinerari / Camminando attorno a San Leo

Trekking di benessere attorno a San Leo

Tre vedute rinascimentali ed esperienze emozionali

Lettura: 3 minuti

Prenditi una giornata intera o almeno mezza giornata per fare piacevoli itinerari a contatto con la natura attorno alla magica San Leo, guardando i bellissimi paesaggi della Valmarecchia, tra mare Adriatico ed entroterra toscano!

Scegli le stagioni dell’anno in cui potrai godere la luce piena della giorno per fare anche tante attività collegate: sarebbe un peccato una volta arrivato fin quassù rinunciare all’occasione di fare un picnic all'aperto o un trekking completo di tramonto, tra bellezza e benessere!

“Vassi in Sanleo e discendesi in Noli, montasi su in Bismantova e ‘n Cacume con esso i piè; ma qui convien ch’om voli”.

Dante Alighieri, Canto IV del Purgatorio

Adatto a :

Persone appassionate di trekking e abituate alle camminate

Mezzo :

Piedi

Durata :

Una giornata

Periodo consigliato:

4 stagioni

Le vedute attorno a San Leo non le troverai altrove!

Dai luoghi più suggestivi scatterai delle fotografie autentiche: le emozioni invece non riuscirai ad immortalarle nemmeno con la migliore tra le camere fotografiche... le puoi semplicemente vivere!

Saluti da San Leo

Sei già andato a visitare la bellissima San Leo con la sua Rocca medievale che domina tutto il territorio della Valmarecchia? Hai conosciuto la storia del Conte di Cagliostro il famoso alchimista, mangiato qualcosa di tradizionale e adesso vuoi fare un' esperienza degna di nota attorno alle sue terre?

Dopo aver goduto del fascino di questo borgo dall’alto della Fortezza vuoi raggiungere quei luoghi dove il tuo sguardo si è fermato? Da sotto i tuoi occhi a sotto i tuoi piedi: "sarà un gioco da ragazzi" anzi, una camminata!

Il tuo benessere ritrovato, il tuo benessere respirato!

Camminare, vedere luoghi, sentire odori e suoni respirare e sentirsi bene. Non saranno sole ore piacevoli da passare in solitaria o in compagnia, ma un vero obiettivo detox dalla quotidianità! Che tu sia in vacanza a Rimini o nelle vicine Marche, se sei arrivato nella fantastica Valmarecchia per un rituale di benessere in mezzo al verde devi sapere che:

  • gli itinerari sono ideali per persone mediamente allenate, o almeno consapevoli esserci aspre salite da compiere
  • percorsi segnalati ma se non sei della zona un consiglio è quello di andare accompagnato,
  • consigliato abbigliamento adeguato al trekking: scarpe tecniche o da ginnastica con suola rinforzata, occhiali da sole, acqua e crema solare.
1/3

Un trekking sulle piccole Dolomiti della Valmarecchia

La Cresta dei Tausani è la dorsale che raggiunge il suo culmine a 658 mt da Monte San Severino e che appare nelle migliori cartoline di San Leo. Un trekking adatto ad un passo allenato che da San Leo arriva a Tausano ti regalerà le migliori vedute su Valmarecchia, Mar Adriatico ed entroterra toscano!

Vedi, per camminare sulle Dolomiti non bisogna poi andare tanto lontano! Solo ironia: queste sono le piccole Dolomiti della Valmarecchia con le sue 3 magnifiche vette Penna del Gesso Orientale, Centrale e Occidentale pronte a regalarti vedute uniche. E tu invece, sei pronto per la scarpinata?

2/3

Una camminata panoramica passando da Sant’Igne

Tra natura, storia e arte: da San Leo ai Balconi di Piero passando per la bellissima Sant’Igne, dove il verde attorno e la pace che si respira è davvero una esperienza autentica.

Chiamata anche San Francesco è il piccolo convento abbandonato ma conservato in ottime condizioni dove si narra che San Francesco d'Assisi ebbe riparo una notte con il conforto di un fuoco acceso da pastori, da qui il nome Sant'Igne, fuoco sacro.

Questa è solo la prima tappa prima di raggiungere due delle vedute che hanno ispirato i dipinti rinascimentali di Piero della Francesca: si trovano nelle località di Varco Biforca e di Tausano.

3/3

Guardare San Leo al tramonto da una location unica

Con solo una mezz’ora di camminata da San Leo raggiungerai panorami indimenticabili, come quello da Monte San Severino. Scegli di farla al tramonto per aggiungere il tuo valore all’esperienza: perché non fare un aperitivo o un pic-nic al termine della salita, in compagnia dei tuoi compagni di viaggio? Tu chiamalo se vuoi trek-nic... e chiamale se vuoi emozioni.

Un tramonto emozionale con vista a 360° su San Leo e sulla bellissima Valmarecchia dove tutto attorno a te risplenderà e ti regalerà benessere: non era forse quello che desideravi? Se certe emozioni una macchina fotografica non potrà mai immortalarle, un bel tramonto forse sì: scatta qui la foto-ricordo della tua esperienza!

1/3

Un trekking sulle piccole Dolomiti della Valmarecchia

La Cresta dei Tausani è la dorsale che raggiunge il suo culmine a 658 mt da Monte San Severino e che appare nelle migliori cartoline di San Leo. Un trekking adatto ad un passo allenato che da San Leo arriva a Tausano ti regalerà le migliori vedute su Valmarecchia, Mar Adriatico ed entroterra toscano!

Vedi, per camminare sulle Dolomiti non bisogna poi andare tanto lontano! Solo ironia: queste sono le piccole Dolomiti della Valmarecchia con le sue 3 magnifiche vette Penna del Gesso Orientale, Centrale e Occidentale pronte a regalarti vedute uniche. E tu invece, sei pronto per la scarpinata?

2/3

Una camminata panoramica passando da Sant’Igne

Tra natura, storia e arte: da San Leo ai Balconi di Piero passando per la bellissima Sant’Igne, dove il verde attorno e la pace che si respira è davvero una esperienza autentica.

Chiamata anche San Francesco è il piccolo convento abbandonato ma conservato in ottime condizioni dove si narra che San Francesco d'Assisi ebbe riparo una notte con il conforto di un fuoco acceso da pastori, da qui il nome Sant'Igne, fuoco sacro.

Questa è solo la prima tappa prima di raggiungere due delle vedute che hanno ispirato i dipinti rinascimentali di Piero della Francesca: si trovano nelle località di Varco Biforca e di Tausano.

3/3

Guardare San Leo al tramonto da una location unica

Con solo una mezz’ora di camminata da San Leo raggiungerai panorami indimenticabili, come quello da Monte San Severino. Scegli di farla al tramonto per aggiungere il tuo valore all’esperienza: perché non fare un aperitivo o un pic-nic al termine della salita, in compagnia dei tuoi compagni di viaggio? Tu chiamalo se vuoi trek-nic... e chiamale se vuoi emozioni.

Un tramonto emozionale con vista a 360° su San Leo e sulla bellissima Valmarecchia dove tutto attorno a te risplenderà e ti regalerà benessere: non era forse quello che desideravi? Se certe emozioni una macchina fotografica non potrà mai immortalarle, un bel tramonto forse sì: scatta qui la foto-ricordo della tua esperienza!

Esperienze correlate

Persone in continuo movimento

Scopri
Borgo San Giuliano Una passeggiata tra case color pastello e murales.
Scopri
Street Art a Rimini Una colorata passeggiata tra la Street Art riminese.
Scopri
Da Montebello a Saiano Una dolce camminata nel cuore della Valmarecchia.
Scopri
Passeggiata Felliniana Un itinerario seguendo i luoghi dell'immaginario felliniano.

Hotel ideali per questa esperienza

Persone in continuo movimento