Home / Emilia Romagna / Borghi e Castelli / Montefiore Conca

Montefiore Conca, tra castagne e foliage

Una camminata medievale nel borgo famoso per la sua celebre castagna

Lettura: 3 minuti

A Montefiore verrai catturato dalla magia di un borgo medievale autentico, uno tra i più belli della zona, che merita la visita specialmente nel periodo autunnale, quando alberi e strade si vestono dei colori caldi delle foglie e delle castagne!

Indossa delle scarpe comode e lasciati condurre dalla bellezza del territorio: questo è il giusto spirito per riconnetterti con la natura e fare quello che ti fa stare bene, che tu sia solo o in compagnia.

Una giornata a spasso per questo borgo e un bel trekking nel colore dei suoi castagneti sarà il divertimento aggiunto alla tua esperienza! Per godersi la tranquillità non servono affatto cose elaborate, le esperienze più semplici hanno un gusto nascosto davvero speciale... proprio come la castagna dentro al riccio!

Adatto a :

In coppia o in famiglia, ma anche per chi vuole stare in mezzo alla natura in solitaria

Mezzo :

A piedi con scarpe comode e uno zaino capiente per le castagne!

Durata :

Mezza giornata di sole

Periodo consigliato:

Autunno, la stagione delle castagne!

UNA TRAGICA STORIA D'AMORE

È quella di Costanza Malatesta, figlia del signore di Montefiore, rimasta vedova in giovane età. La fanciulla si innamorò di Ormanno, un lanciere arrivato dalle terre tedesche, ma questa storia d'amore venne scoperta e ostacolata dallo zio di Costanza, Galeotto Malatesta, che fece infine uccidere i due amanti. La leggenda dice che i loro fantasmi vagano ancora nella Rocca!

Nel borgo più affascinante della Valconca

Montefiore è uno dei Borghi più belli e tra i miglior conservati della Valconca. Il “fiore” all’occhiello è il suo Castello del XIV secolo, simbolo del potere malatestiano in tutta la vallata, tra le opere architettoniche più importanti del patrimonio culturale italiano e se ci andrai non ci metterai molto a scoprirne il motivo.

In questo magnifico borgo è viva la connessione con la storia: basta una camminata per lasciare spazio alla fantasia!

Durante la visita, quando salirai le scalinate che circondano armoniosamente la Rocca, prova a immaginare quegli stessi luoghi con i personaggi illustri di un tempo: proprio lì dove sarai tu hanno camminato Papi e Imperatori e da quelle stesse scalinate hanno ammirato proprio l'orizzonte che vedi tu.

Montefiore in autunno, tutto il gusto del "foliage"

Montefiore merita una visita anche solo per il suo Castello e per il panorama mozzafiato che si ammira dall’alto della sua rocca, ma è nella stagione autunnale che da il meglio di sé facendo vivere le emozioni più belle.

Potrai recarti qui per una giornata fuori dalla solita routine, mescolando natura e storia, per praticare quel turismo lento e senza fretta che lascia spazio anche alla pura osservazione. Sì perché il foliage in fondo è proprio questo: fermarsi ad ammirare i colori cangianti delle foglie, immergendo lo sguardo nell'oro, nell'arancio acceso, nel rosso intenso, fino al caldo marrone.

Fare l’esperienza di una castagnata

Un trekking nel castagneto avvolti nel caldo foliage dei suoi bellissimi colori è la top tra le esperienze da fare in autunno in Valconca.

E visto che la stagione ci da questa ricca occasione, perchè non raccoglierla? O meglio: perchè non raccogliere castagne? 

Qui si trovano due castagneti - Bosco del Monte Faggeto e bosco del Monte Auro - dove la castagna ha trovato da diversi decenni un habitat perfetto.

Quindi cosa aspetti? Mettiti abbigliamento e scarpe comode, non ti serve altro: solo tanta voglia di stare in mezzo alla natura e uno zaino capiente per le tue castagne!

Non perderti Montefiore nella stagione più scenica dell’anno

Sarà l’esperienza unica per fare un pieno di colori, non solo di castagne! Cosa porterai a casa:

  • riconnessione con la natura e ambiente circostante
  • condivisione di tradizione e sapori
  • scatti fotografici unici dell'incantevole foliage in un castagneto 
  • tante emozioni, tanto gusto… e tante castagne!

Raggiungere Montefiore è semplicissimo perché dista a soli 15 km dalla costa e dalla comodità di tantissime strutture.

Consiglio di gusto: 

Termina l'escursione con la degustazione delle caldarroste di Montefiore oppure concediti qualcosa di più ricco: zuppe, risotti, e dolci a base di castagne, secondo le ricette della tradizione. E siccome ci troviamo anche in una “terra del vino”, potrai completare l'esperienza di gusto accompagnando i piatti con un buon bicchiere di vino rosso novello.

Il connubio castagne e vino è la sintesi perfetta quando si pensa all’autunno attraverso le papille gustative, specialmente in Romagna dove "Castagne e Cagnina" è l'accoppiata vincente dell'autunno. La cagnina è un vino novello della zona caratteristico per il suo sapore dolce e struttura morbida, che accompagna divinamente le castagne.

Stai cercando un'esperienza da vivere in coppia o con amici intimi? Tenersi compagnia tra il calore delle caldarroste e di un calice di vino, con vero spirito conviviale, è solo una parte di poetica che questa terra ti saprà regalare!

La famosa Castagna di Montefiore 

A Montefiore è una vera e propria celebrità tant'è che in suo onore, dal 1964, si svolge la famosa Sagra della Castagna, che nelle domeniche di ottobre richiama tantissimi visitatori in cerca di tradizione e degustazioni.

Tra gli eventi di rilievo a Montefiore trovi anche:

  • la Sagra dell’Oliva (a novembre) che celebra l’olio, altro prodotto di importanza locale;
  • Rocca di Luna, musica e spettacoli di artisti itineranti nel borgo che omaggiano la Luna durante il plenilunio di luglio
  • la secolare Processione del Venerdì Santo che si svolge ogni anno per le strade del Borgo.

Da non perdere nelle vicinanze

I piccoli ma paesaggistici paesi di Montescudo e Montecolombo o le famose spettacolari Grotte di Onferno.

Esperienze correlate

Persone in continuo movimento

Scopri
Pennabilli Alla scoperta dei Luoghi dell'Anima di Tonino Guerra.
Scopri
San Marino La piccola grande Repubblica Patrimonio dell'UNESCO.
Scopri
Santarcangelo Un borgo ricco di tradizioni, sapori e chicche da scoprire.
Scopri
San Leo Scorci affascinanti, la Rocca, la leggenda di Cagliostro e un paesaggio unico.

Hotel ideali per questa esperienza

Persone in continuo movimento