Home / Marche / Borghi e Castelli / Moresco

Moresco, il castello silenzioso nel cuore delle Marche

Scopri uno dei Borghi più belli d’Italia

Lettura: 3 minuti

La serenità e il benessere che tanto ricerchiamo si ritrovano in luoghi che possano dare emozioni autentiche e regalare ricordi speciali. 

Ti sei mai fermato ad ammirare la bellezza che c’è intorno a te, e che spesso ignoriamo? Quando un paesaggio ci affascina, ci incanta, ci “rapisce” con la sua magia, sembra quasi che il tempo si sia fermato: i sentimenti che proviamo non possono essere spiegati, sono fatte di luci e colori; gli stessi luci e colori del paesaggio, che sia un fiume, una vallata o una collina.

Il territorio marchigiano è fatto di mare e montagna, di sabbia e di roccia: qui troverai il tuo “luogo dell’anima”, dove provare sensazioni pure.

Moresco è un pittoresco borgo in provincia di Fermo, piccolissimo e quasi surreale: qui la vita scorre lentamente, scandita dal suono delle antiche campane.

Adatto a :

Appassionati di storia, di castelli e di paesaggi mozzafiato

Mezzo :

Piedi

Durata :

Una giornata

Periodo consigliato:

Primavera, estate

Che fine ha fatto l’altra torre?

Lo stemma comunale, visibile anche nel centro di Piazza del Castello, è composto da 3 torri. Due possiamo ancora vederle, ma la terza nessuno sa dove fosse eretta o che fine abbia fatto!

Un piccolo gioiello

A circa 10 km dalla costa Adriatica, uno de “I Borghi più belli d’Italia” sovrasta la Valle dell’Aso dalla sommità del suo colle.

Moresco ti accoglierà silenziosamente, sembra quasi che non voglia esser disturbata. Entrando nelle mura storiche che circondano il Borgo avvertirai un’atmosfera surreale: le stradine ti appariranno quasi completamente vuote, e la città ti sembrerà disabitata. La realtà in effetti non è così tanto diversa. Moresco conta infatti in totale meno di 600 abitanti, e solo una cinquantina che risiede all’interno delle mura.

Il Castello è fatto di vicoli, di scalini, di portici cinquecenteschi e di colonne di mattoncini, dalle quali, da un momento all’altro, si pensi possa sbucare un cavaliere in sella al suo destriero o una dama in abiti medievali. 

Il Castello e le sue Torri

Guardando la cartina, scoprirai che Moresco ha una forma piuttosto strana: è infatti triangolare, con al cuore la bellissima Piazza del Castello.

Uscendo dal borgo per addentrarsi nelle mura, passerai sotto la meravigliosa Torre dell’Orologio, che domina la vecchia porta d’ingresso al castello. Ancora oggi, le sue antiche campane rintoccano nel paese e nelle campagne circostanti.

Arrivato nel cuore di Moresco, in Piazza, vedrai il Palazzo Comunale e i bellissimi portici della Chiesa di S. Maria, demolita nel 1806. Sotto le volte dell’ex navata è possibile ammirare gli affreschi di una favolosa Madonna con Bambino di Vincenzo Pagani, un eccellente pittore rinascimentale.

L’imponente Torre Ettagonale che svetta dal centro catturerà fin da subito la tua attenzione. La base della torre, di forma quadrata, si trasforma man mano che si sale, diventando poi a 7 lati: una struttura più unica che rara, non a caso è l’unica del suo genere in tutta Europa.

Prendi la scala all’interno per salire fino in cima, basta un po’ di sforzo per godere di un panorama davvero spettacolare! Se il cielo è abbastanza limpido, potrai vedere tutto il paesaggio che va dal Conero al Gran Sasso!

Un museo nella Torre

La Torre di Moresco non è stata e non è solo una torre di avvistamento: oggi è completamente visitabile al suo interno ed è sede di un vero e proprio Museo, o meglio, di un Centro Arti Visive (TOMAV). Uno spazio pubblico dedicato all’arte contemporanea, dove l’atmosfera di un passato lontano si fonde con un presente e un futuro di vivace attività culturale.

Poco fuori paese

Poco distante da Moresco, seguendo una strada provinciale, si trova un piccolissimo e solitario santuario, immerso nel verde del paesaggio: il Tempio della Madonna della Salute. Un tempietto davvero grazioso e particolare, che ammira il panorama di fronte e che merita una foto ricordo!

Già da fuori capirai quanto sia piccola questa chiesetta; se hai però la fortuna di trovarlo aperto, prova ad entrarci. Probabilmente, starai un po’ stretto: qua dentro, infatti, non ci stanno più di dieci persone!

Mica pizza e fichi!

Moresco è un paesino simpatico, abitato da persone autentiche, gentili...e buongustaie!

Il prodotto tipico del borgo è infatti una vera e propria golosità: il ciauscolo, un salame a pasta morbidissima, perfetto da spalmare su una fetta di pane. Potrai assaggiare questa prelibatezza durante la Sagra del Ciauscolo, che si tiene qui ogni primo weekend di settembre. Un’occasione da non perdersi, per la gioia del palato, e non solo!

Tra le altri ricette tipiche locali, c’è un piatto che è da sempre protagonista di un famoso detto popolare: la pizza con i fichi! La “pizza ficata” è il dolce di Natale per eccellenza, che viene preparato dalle massaie di Moresco con fichi, mandorle, noci e cacao.

Esperienze correlate

Persone in continuo movimento

Scopri
Gradara Scopri il borgo dell'amore sulle le tracce di Paolo e Francesca.
Scopri
Urbino Una giornata dentro al Rinascimento della magnifica Urbino.
Scopri
Offida Un gioiello ricco di tradizioni e cultura, nel verde delle colline Ascolane.
Scopri
Pergola Tra i Bronzi Dorati romanici e il tartufo bianco, scopri lo storico borgo nella valle del Cesano.

Hotel ideali per questa esperienza

Persone in continuo movimento

Hotel Astor
Alba Adriatica
Hotel Boccalino
Tortoreto Lido
Hotel Roses
Roseto degli Abruzzi
Hotel Boston
Alba Adriatica