Home / Marche / Parchi a tema / Grotte del Cantinone

Le Grotte del Cantinone, il labirinto sotterraneo di Osimo

Alla scoperta della città segreta, tra simboli e leggende

Lettura: 2 minuti

Spesso, durante le calde giornate estive, ci si chiede quale possa essere il modo migliore per sfuggire all’afa.  Bè, sicuramente ripararsi sotto terra può essere d’aiuto!

Se sei alla ricerca di un po’ di sollievo dal calore e sei un amante dell’esplorazione, le Grotte del Cantinone sono una soluzione perfetta.

Nel cuore delle Marche, sotto le strade di Osimo, si snodano chilometri di grotte scavate nella collina, usate come percorsi difensivi e passaggi segreti dalle popolazioni che abitavano questi luoghi.

[Foto di Osimoturismo]

Adatto a :

Grandi e piccini

Mezzo :

Piedi

Durata :

45 min. - 1 ora

Periodo consigliato:

Primavera - Estate

Curiosità!

Essendo completamente al buio, come facevano gli antichi abitanti di Osimo ad orientarsi?
Con delle torce e un sistema misterioso di codici, che indicava i tunnel senza uscita e quelli che portavano agli altri incroci.

Un intreccio di cunicoli

Se vuoi vivere un’alternativa emozionante alla solita giornata in spiaggia, Osimo offre alcune imperdibili esperienze sottoterra.

Le Grotte del Cantinone, insieme ad altre, come le Grotte di Piazza Dante, Grotte Riccioni e Grotte Simonetti, sono la testimonianza di un mondo sotterraneo antico e misterioso, nato circa 2500 anni fa.

Parti alla scoperta dei segreti, dei simboli e delle figure di questi luoghi fermi nel tempo: ti sembrerà di entrare in una dimensione parallela!

Niente paura!

Addentrarsi nelle lunghe gallerie scavate nella sabbia compatta (arenaria) può essere spaventoso: basta sfiorarla per sentire i granelli sgretolarsi tra le dita. Ma non temere! L’umidità e la temperatura costante della grotta hanno reso le pareti estremamente resistenti, e allo stesso tempo facilmente scavabili.

Nei numerosi incroci, spesso si può rimanere un po’ disorientati. Ma ricordati che l’obiettivo delle grotte era anche questo, disperdere eventuali nemici ed intrusi. Comunque, anche in questo caso non c’è di che preoccuparsi: l’esperta guida vi mostrerà un piccolo trucco per non perdere la strada.

Un rifugio segreto

La costruzione di questa autentica rete sotterranea ha dato grandi vantaggi alle antiche popolazioni di questo territorio. 

Le grotte sono state utilizzate come magazzino di alimenti (la bassa temperatura è perfetta per la conservazione del cibo), come metodo di spostamento rapido tra varie parti della città e anche come rifugio durante le guerre. 

Le incisioni sulle pareti

Le Grotte del Cantinone furono da sempre utilizzate dai frati per ritrovarsi in preghiera in tranquillità e lontano da rumori della città. Si trovano, infatti, proprio al di sotto della Chiesa di San Francesco.

Le pareti sono marcate da diversi simboli religiosi e bellissimi bassorilievi, che ci indicano dove i frati si raccoglievano in meditazione nella privacy più totale. 

Oggi i muri sono segnati anche da disegni e scritte di ogni tipo: la facilità con cui l’arenaria può essere scolpita ha invogliato i visitatori delle grotte a lasciare il proprio ricordo inciso sulle pareti. Uno su tutti, il classico cuore.

Come visitare

Le Grotte sono aperte al pubblico tutto l’anno, dal Martedì alla Domenica, con visite guidate nei seguenti orari:

  • al mattino: ore 10:30 e ore 11:30
  • nel pomeriggio: ore 16:15, ore 17:15, ore 18:15.

I tempi della visita sono di circa 45 minuti, ci si ritrova all’ufficio IAT di Osimo Turismo, a ridosso delle antiche mura romane in via Fonte Magna 12.

Un consiglio utile! Indossa sempre una felpa e scarpe comode per la tua visita, la temperatura si aggira sempre sui 12-13 C°, anche nei mesi estivi.

ATTENZIONE: date le caratteristiche delle grotte la visita è sconsigliata a claustrofobici, cardiopatici, asmatici gravi, donne in gravidanza e persone con difficoltà motorie.

Esperienze correlate

Persone in continuo movimento

Scopri
Parco Zoo di Falconara Conoscere gli animali ed imparare ad amarli, vieni al Parco Zoo!
Scopri
Labirinto di Hort A Senigallia c'è un labirinto di Mais per perderti, divertirti e giocare.

Hotel ideali per questa esperienza

Persone in continuo movimento