Home / Abruzzo / Borghi e Castelli / Civitella del Tronto

Civitella del Tronto, alla scoperta della Città Fortezza

Una giornata nell’invincibile baluardo dei Borboni

Lettura: 2 minuti

Sei alla ricerca di un tuffo nel passato e un panorama dove rimanere a bocca aperta? A Civitella del Tronto è il borgo che cercavi!

Questa cittadella arroccata domina il paesaggio dalla cima della sua collina, la troverai in provincia di Teramo, vicino al confine con le Marche.

Civitella è famosa per l’imponente fortezza borbonica, che con i suoi 25mila metri quadrati è la più grande d’Europa.

Raggiungi questo suggestivo paesino, listato tra “I Borghi più belli d’Italia”, in una bella giornata di sole. Da quassù la vista è mozzafiato: parte dal mare, attraversa le colline e arriva fino alle montagne.

Ricordati di avere il tuo smartphone a portata di mano per qualche bella foto, lo spettacolo qui è unico!

Piuttosto che stare qui, amerei morire negli Abruzzi in mezzo a quei bravi combattenti.

Maria Sofia di Baviera, durante l’assedio di Civitella

Adatto a :

Appassionati di storia e bei panorami

Mezzo :

Piedi

Durata :

Una giornata

Periodo consigliato:

4 stagioni

Prova le “ceppe”

In paese le chiamano “maccherù nghe li cèpp”: sono il piatto tipico di Civitella, una sorta di maccheroni, ricavati avvolgendo piccoli pezzi d’impasto intorno a un bastoncino (la “ceppetta”). Provali con un ragù o un sugo di porcini o tartufi, che qui intorno crescono abbondanti.

Verso la Fortezza

Prima dell’infelice terremoto era presente una scala mobile che dal paese saliva verso la Fortezza: ora è stata chiusa, quindi ti aspetta una bella passeggiata verso la cima del Borgo.

Ma non temere: non è né difficile né faticosa... anzi!

Proseguendo verso la Roccaforte vedrai il paesaggio distendersi piano piano intorno a te, e il panorama allargarsi fino al mare. Ne varrà la pena, fidati!

Civitella l’inespugnabile

Un autentico capolavoro architettonico e di ingegneria militare, circondato da possenti mura e bastioni, svetta sulla rocca di Civitella dominando l’ambiente circostante. La fortezza è divisa in 3 livelli, o piazze d’armi: se soffri di vertigini ti consigliamo di non salire fino all’ultimo, da qui il panorama è veramente ampio e può causare un po’ di instabilità. Se invece non hai problema di altezze, raggiungi la cima più elevata e immortala questo momento così magico!

Civitella si è resa nota per essere stata l’ultimo baluardo ad arrendersi all’esercito piemontese durante le guerre d’indipendenza italiane. Pensa che continuarono a combattere e resistere fino a 3 giorni dopo l’unità d’Italia!

All’interno troverai anche un bellissimo Museo delle Armi, dove potrai ammirare antichi cannoni, pistole e “schioppi a miccia” una delle prime armi da fuoco mai create. Se sei appassionato di storia bellica, non puoi perderti questa magnifica mostra.

Attraversa la via più stretta d’Italia!

Passeggiando per il bellissimo centro storico, ti cadrà lo sguardo su un bizzarro cartello con scritto: “Ruetta, d’Italia la via più stretta”, affiancato da una piccola apertura nel muro. Ad una prima occhiata ti sembrerà impossibile, ma quella fessura è proprio un vicolo di accesso alla Fortezza. Si tratta infatti della famosa Ruetta, considerata da molti la via più stretta d’Italia.

Questa stradina nasce per scopi militari, precisamente per rallentare l’entrata di eventuali nemici. Pensa che la parte iniziale è larga solo 40 cm

Ricordati di affrontarla a digiuno: dopo un bel pranzo, abbondante com'è di consuetudine qui, la buona riuscita nel percorrerla non è per niente assicurata!

A sciare sulla Montagna dei Fiori

A pochi chilometri da Civitella puoi raggiungere gli impianti sciistici di Monte Piselli, situati sulla Montagna dei Fiori, che segna il confine tra Abruzzo e Marche.

Sciare su questi versanti ti regala un panorama pazzesco sulle montagne del Parco Nazionale del Gran Sasso e sui Monti della Laga. 

Se hai intenzione di visitare Civitella in periodo invernale, ricordati di portare con te un paio di sci!

Esperienze correlate

Persone in continuo movimento

Scopri
Pretoro Un borgo ricco di tradizioni, di storia... e di lupi!
Scopri
Atri Scopri la città della liquirizia, dei Duchi e della Porta Santa.
Scopri
Campli Un piccolo e antico gioiello tra le verdi colline abruzzesi.
Scopri
Guardiagrele Il borgo "di pietra", immerso nel meraviglioso paesaggio della Maiella.

Hotel ideali per questa esperienza

Persone in continuo movimento

Hotel Astor
Alba Adriatica
Hotel Boccalino
Tortoreto Lido
Hotel Roses
Roseto degli Abruzzi
Hotel Boston
Alba Adriatica