Home / Marche / Vivere il mare / San Benedetto del Tronto

San Benedetto del Tronto, viaggio nella Riviera delle Palme

Una vacanza nel lungomare verde più bello d’Italia, da Cupra Marittima alla foce del Tronto

Articolo di: Mauro Del Zoppo
Lettura: 4 minuti

Lo sapevi che il lungomare di San Benedetto del Tronto è listato nei 5 lungomare più belli d’Italia?

Lo troviamo infatti dopo Napoli e Salerno, con i suoi sei chilometri di spiaggia circondati da palme, aree verdi, sculture e fontane. Passeggiando qui potrai respirare l’aria profumata del mare che si mischia con gli odori tipici dei giardini mediterranei e delle trattorie di pesce disseminate lungo la strada.

Inoltre, il mare di San Benedetto è da anni premiato con la Bandiera Blu di FEE, per la qualità delle acque e la gestione sostenibile del territorio. Recentemente si è aggiunta anche una Bandiera Verde per la spiaggia a misura di bambino, con i suoi fondali bassi e sabbiosi e i divertimenti adatti a grandi e piccini.

La spiaggia di San Benedetto del Tronto è senza dubbio il cuore del turismo cittadino, con i suoi locali aperti fino a tarda notte, e il fiore all’occhiello della Riviera delle Palme marchigiana.

… dalle colline dorate si scorge la spiaggia di San Benedetto del Tronto cittadina di pescatori…

Franz Liszt

Adatto a :

Chi vuol trascorrere una vacanza tra acque azzurre, spiagge dorate, palme e relax

Mezzo :

Piedi o bicicletta

Durata :

Un weekend, una settimana o quanto vuoi tu!

Periodo consigliato :

Estate, alta primavera

Lungomare d’avanguardia

Il lungomare di San Benedetto del Tronto ha una storia importante e antica: fu ideato nei primi anni ‘30, su un progetto dell’ingegnere Luigi Onorati.
Onorati capisce subito l’importanza di questa zona centrale per una città come San Benedetto, che ambiva a diventare un punto di riferimento turistico, e in un solo anno fa costruire il lungomare pieno di verde come lo vediamo oggi.

Vivere di Mare

Il mare piace a molti, forse a tutti. Ma alcuni ne hanno necessità, devono viverlo, respirarlo e trarne un sostentamento.

Il popolo sambenedettese è da sempre un popolo di pescatori, gli stessi che puoi ancora incontrare passeggiando tra le banchine del porto, con i pescherecci che tornano dalle battute notturne e i gabbiani che cercano di “fregare” qualcosa per sfamarsi. Scambia due chiacchiere con loro, avranno sicuramente qualche incredibile storia sulla loro vita marinaresca da raccontarti! Puoi scoprire di più sulla ricca cultura marina di S. Benedetto visitando una vera e propria galleria dedicata al mare, ai suoi misteri e mestieri: il Museo del Mare!

Impara la cultura marinara

Se anche tu sei come noi, che di mare non ne hanno mai abbastanza, non puoi non fare una visita al “Polo museale del mare”: un vero e proprio viaggio tra 6 diverse gallerie dislocate tra il Lungomare e il Paese Alto, cuore storico della città.

Il Museo è collocato all’interno del Mercato Ittico all’ingresso del Molo Nord, con queste gallerie:

  • Museo delle Anfore
  • Antiquarium Truentinum
  • Museo Ittico “Augusto Capriotti”
  • Museo della Civiltà Marinara delle Marche.

Si estende poi al Paese Alto con Villa Marittima e la Pinacoteca del Mare, ospitata nelle sale dell’Ottocentesco Palazzo Piacentini.

Un’occasione unica per una passeggiata che va dal waterfront e sale fino al suggestivo centro storico cittadino, unendo così la bellezza della tradizione marinara a quella della storia, dei monumenti e delle architetture antiche.

L’esperienza si completa con una visita al Museo d'Arte sul Mare (MAM), un'autentica galleria d’arte contemporanea a cielo aperto che si estende su tutto il Molo Sud del porto. Prepara lo smartphone o la macchina fotografica: qui avrai ben 145 opere d’arte tra cui scegliere per il tuo miglior scatto!

Il verde tra l’azzurro

Il Lungomare è costeggiato da una moderna pista ciclabile che si snoda tra le palme e attraversa chilometri di verde. Qui potrai rilassarti sulla panchine relax e sentire il profumo del mare... o sostare tra oasi, zone giochi per bambini e i 10 meravigliosi giardini tematici: in queste piccole aree naturali potrai ammirare piante di ogni tipo, in mezzo a laghetti, fontane e graziosi giochi d’acqua.

Ogni giardino ha caratteristiche diverse e particolari; come il Giardino Multisensoriale, dove verrai coinvolto con tutti 5 i sensi, o il Giardino Mediterraneo, il più caratteristico del territorio, con le sue piante tipiche da macchia mediterranea. Pedala senza fretta all’ombra delle palme, in questo percorso di odori, sapori ed emozioni.

Il Mare in tavola

Se è arrivata l’ora di pranzo (o di cena), fermati in uno dei tanti ristorantini di pesce che puoi trovare sul lungomare o anche direttamente in spiaggia.

Qui avrai la possibilità di assaporare una delle deliziose ricette tradizionali di San Benedetto: il famoso brodetto alla sambenedettese, simbolo della tradizione culinaria cittadina, nato dal pesce invenduto dei pescatori; la frittura di paranza, uno dei piatti più apprezzati nei ristoranti, i bomboletti e molto altro ancora.

Ora non ti resta che scegliere dove provare queste prelibatezze: una trattoria, un ristorante, un bar, uno street food…. o direttamente sotto l’ombrellone!

La passeggiata delle palme

San Benedetto del Tronto è l’epicentro di un litorale chiamato Riviera delle Palme... ti basterà percorrere questi 15 km di lungomare per capire il perché di questo nome: migliaia di palme costeggiano la riva e ti porteranno nei comuni di Grottammare e Cupra Marittima.

Sali in sella alla tua bicicletta e parti alla scoperta della Riviera delle Palme! 

P:S: Ricordati di caricare lo smartphone... qui di scatti da fare ce ne sono tanti!

Grottammare, la Perla dell’Adriatico

In pochi minuti di bicicletta da San Benedetto, raggiungerai la città di Grottammare.

Questo piccolo tesoro ha un fascino sorprendente, che non ti aspetti...ti sembrerà di aver scoperto un posto speciale, dalla bellezza nascosta. Qui ti aspettano paesaggi meravigliosi, una lunga spiaggia di sabbia finissima e un borgo storico ricco di arte e cultura, entrato a far parte de “I Borghi più belli d’Italia”.

 A due passi dalla costa puoi raggiungere facilmente il cuore medievale della città, Grottammare Alta, adagiato sul ciglio di un colle a capofitto sul mare. Da qui il panorama è meraviglioso...sarai circondato da ville storiche, chiese antiche e bellissimi giardini, mentre una piacevole brezza proviene dal mare davanti. Immortala questo momento magico, magari quando il sole tramonta e riempie di colori questo straordinario paesaggio.

Il Lungomare di Grottammare è costeggiato, oltre che dalle palme, da profumati aranci, che ti riempiono l’aria di una fragranza agrumata... non per niente viene chiamata la “Perla dell’Adriatico”!

Cupra Marittima, un'oasi di pace

5 km di ciclabile dividono Grottammare da Cupra Marittima, la più piccola e serena delle località della Riviera delle Palme.

Il mare azzurro e cristallino, la spiaggia tranquilla e la verde pineta l’hanno resa una meta ideale per le famiglie in vacanza. Negli ultimi anni questo piccolo gioiello è cresciuto notevolmente a livello turistico, e ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui la Bandiera Blu per la pulizia dell’acqua. Se quest’estate vuoi evitare la folla di turisti in spiaggia, hai voglia di rilassarti e niente di più, Cupra Marittima è la scelta giusta!

Esperienze correlate

Persone in continuo movimento

Scopri
Una giornata a Fano Scopri la Fano autentica, in una passeggiata dal centro al mare, gustando la celebre Moretta!
Scopri
Riviera del Conero Scopri la bellezza e la varietà nelle spiagge del Conero.
Scopri
Bandiere Blu Vuoi conoscere le spiagge in cui sventolano le Bandiere Blu? Eccole qui.

Hotel ideali per questa esperienza

Persone in continuo movimento

Hotel Boston
Alba Adriatica
Hotel Astor
Alba Adriatica
Hotel Roses
Roseto degli Abruzzi