Home / Marche / Parchi a tema / Parco Zoo di Falconara

Animali fantastici e dove trovarli 

Al Parco Zoo di Falconara, tutte le specie che vuoi!

Lettura: 4 minuti

Non è un film di fantascienza, gli animali qui sono la realtà ed in carne ed ossa: se sei nelle Marche non puoi perderti l’opportunità di visitare il Parco Zoo di Falconara.

Qui potrai trascorrere una giornata rilassante nella natura, o anche solo qualche ora: lo zoo è piccolino e si gira benissimo in un paio d’ore, ma se vorrai vedere tutti gli animali (ma proprio tutti) allora meglio dedicargli una giornata intera. Non ti devi nemmeno preoccupare per mangiare perché avrai due validissime opzioni: se hai già il tuo pranzo al sacco puoi fare un comodo picnic nelle aree attrezzate oppure fermarti in uno dei punti ristoro presenti nel Parco!

foto di Parco Zoo Falconara

Adatto a :

Tutti gli amanti degli animali

Mezzo :

Il parco è su una collinetta percorribile a piedi

Durata :

Aperto dalle 9.00 alle 19.30

Periodo consigliato:

Da Aprile a Settembre tutti i giorni. Marzo e Ottobre escluso solo il martedì. Febbraio e Novembre aperto domenica.

Un Parco accessibile e fruibile da tutti

Il Parco si estende su una zona collinare dove sono presenti diverse pendenze e tipi di terreno, ma c'è un apposito itinerario studiato per le persone con disabilità motoria. Basta chiedere al personale per avere tutta l'assistenza necessaria. Disponibili anche appositi servizi igienici e tavoli accessibili in zona pic-nic.

Come raggiungerlo

Oltre a essere uno degli Zoo più belli in Italia, è anche a due passi dal mare, cosa potresti volere di più dalla tua vacanza nelle Marche?

La combinazione vincente: da Ancona dista solo venti minuti e puoi raggiungerlo in macchina dalla riviera marchigiana, data anche la presenza di comodi parcheggi all'arrivo. Inoltre è collegato a Falconara Marittima con un comodo bus che arriva in soli 5 minuti!

I mammiferi al Parco Zoo

Ghepardo, Puma, Leone, Tigre, Zebra, Cammello o Ippopotamo? Altro che Arca di Noè, a Falconara le specie ci sono davvero tutte: anche le simpatiche Pecore nane e il Bue dei Watussi!

Corri a vederle tutte! Non far l’Asino! Anche se questo modo di dire non rende molta giustizia al povero asino: non è di certo l’unico a fare lo scontroso sai? Anche la sua amica Capra africana non è da meno!

Durante la tua visita al Parco scoprirai anche un sacco di curiosità e informazioni sugli animali presenti, ad esempio: lo sapevi che l’Istrice Europeo non lancia gli aculei per difesa come si crede?

Poi c’è anche la scimmietta di Pippi Calzelunghe: la specie si chiama Saimiri ed è così simpatica che andrai subito a cercarla nel Parco! E non sarà l’unica scimmia che troverai: hai mai sentito parlare del Tamarino dalle labbra bianche, del Tamarino imperatore, del Saki dalla faccia bianca o della Scimmia ragno? Vedrai anche il Gibbone dalle mani bianche ed altri animali simpatici e vivaci come Suricati e Lemuri.

C’è un un Cane Procione che di cane forse ha solo la coda! Ed il Nyala, una specie di cerbiatto del Sudafrica che in situazione di pericolo produce un verso che invece il cane lo ricorda proprio: fortunatamente tu non lo sentirai, gli animali nel Parco sono al sicuro!

E a proposito di cani, devi sapere che: il tuo cane qui non può accedere per questioni di sicurezza nei confronti delle specie animali dello Zoo, ma è presente un servizio gratuito di box in cui poterlo lasciare.

Okapi: l’elegante giraffa delle foreste

Te l’avevamo detto che la visita sarebbe stata una esperienza da non perdere! Lo Zoo di Falconara è l’unico in Italia ad ospitare l'Okapi, questa rara specie che è il simbolo della Repubblica del Congo.

Gli Okapi sono i parenti più vicini alla giraffa tradizionale che tutti conosciamo: ma se lo guarderai bene forse ti accorgerai che potrebbe assomigliare di più ad un cavallo!

Lo Zoo oltre che ad ospitarlo fa molto di più: aderisce al progetto di conservazione, con un contributo importante anche da lontano per l'Okapi Conservation Project (OCP) che opera nel cuore della Repubblica Democratica del Congo per proteggere l'habitat naturale dell'Okapi che è una specie in via d’estinzione.

Curiosità romantica: quando nel 2018 arrivarono i due esemplari maschio e femmina, diventarono celebri a livello nazionale per le loro effusioni tra le sbarre: non solo visite e interesse per i due Okapi, anche una ispirazione per un libro per ragazzi dedicato proprio all’amore.

Uccelli e rettili al Parco Zoo

Non chiamateli pennuti! Eleganti, e variopinti, spesso sono animali solitari, come la Cicogna nera a cui piace stare sulle sue. Ci sono uccelli che crescendo acquisiscono un colore in base a quello che mangiano, come i Fenicottero rosa e uccelli che anche se hanno le ali... non sanno volare: lo Struzzo non usa le sue ali per spiccare il volo ma per “regolare” la sua temperatura corporea! Ed invece il Gufo reale che sa ruotare la testa quasi di 270°? Lo noterai solo all’alba e al tramonto perché non è un animale diurno!

Nel Parco Zoo poi non manca lo spazio dedicato al mondo rettile: un salutino al Pitone verde degli alberi, che sa cambiare colore quasi come un camaleonte o ad una delle specie più longeve al mondo: qui ci sono tartarughe sia di acqua che di terra, dalla più piccola alla Testuggine Sulcata che arriva a pesare fino a 70kg!

Specialità dal Parco: attività e curiosità

Lo Zoo non è solo animali… ed è proprio per questo motivo che tutte le domeniche pomeriggio, durante la bella stagione, si svolgono eventi a tema dove la scienza diventa divertimento: per crescere ed imparare assieme!

Oppure che ne pensi di un compleanno allo Zoo, uno Zoobilato o ad un baby shower? La tua festa a tema personalizzata con buffet e ciò che vuoi, festeggiando tra i tuoi amici animali e non... con il vero spirito animalier che solo il ParcoZoo di Falconara potrà darti!

Incontrare gli animali, conoscerli e proteggerli

Lo Zoo non è solo un luogo in cui guardare gli animali ma è un luogo in cui imparare a conoscerli e rispettarli, scoprire le loro caratteristiche e particolarità. Il Parco Zoo di Falconara inoltre promuove e sostiene i progetti di conservazione dell'Okapi, della Giraffa e del Ghepardo.  Queste campagne sono volte sia alla conservazione delle specie a rischio estinzione che degli habitat in cui esse vivono, ma anche alla promozione dell’uso sostenibile delle risorse naturali.

Inoltre svolge attività didattiche rivolte sia ai bambini che agli adulti, di famiglie e scuole per promuovere e sensibilizzare tutti i visitatori all’educazione ambientale e al benessere animale.

Durante la visita allo Zoo il tuo bambino non potrà giocare con gli animali ma solo guardarli interagire tra i loro simili e nella loro natura: per i cuccioli d'uomo ed il loro divertimento ci sono le zone ludo-ricreative nel giardino zoologico, per una giornata all'insegna della meraviglia e anche del divertimento.

Esperienze correlate

Persone in continuo movimento

Scopri
Labirinto di Hort A Senigallia c'è un labirinto di Mais per perderti, divertirti e giocare.
Scopri
Grotte del Cantinone Un percorso sotterraneo, che ti porterà in una dimensione magica e surreale.

Hotel ideali per questa esperienza

Persone in continuo movimento